Lo chef

Davide Atzeni è nato a San Gavino Monreale, un paese dell’entroterra sardo. In Sardegna ha acquisito la qualifica di aiuto cuoco, poi ha imparato le basi della cucina più autentica alla Trattoria del Gesumin a Como. Ma è a Parigi, dove ha vissuto 9 anni, che ha fatto il salto di qualità: con lo chef Guy Martin, 2 stelle Michelin, al ristorante "Grand Véfour" dentro il Palais-Royal ha acquisito tecnica e disciplina. Ma la nostalgia dell’Isola e il desiderio di una cucina genuina e semplice, come quella sarda, lo hanno riportato a casa.

Al Fradis Minoris Davide scopre che si possono cucinare piatti straordinari con ingredienti semplici che crescono nella fattoria blu, tra laguna e mare, come muggini, palamite, barracuda, salicornia, finocchio di mare, ravastrello e asparagi selvatici. Ha imparato a seguire i loro ritmi di crescita, a capirne l’essenza e usarle nel modo migliore per una cucina che rispetta e valorizza la biodiversità marina.